Need help? Chat now!

Hostwinds Blog

Cerca risultati per:


ID rivendicato di Malware Maker di destinazione contestato Immagine in primo piano

ID rivendicato di Malware Maker di destinazione contestato

di: Bryon Turcotte  /  gennaio 20, 2014


Intelcrawler, la società di sicurezza cyber-basata sulla california, è l'obiettivo di una recente controversia dopo aver affermato che un russo di 17 anni ha creato il software dannoso responsabile per l'attuale grande "_Bersaglio dati breccia_, "Secondo rapporti dal Washington Post e Notizie KSDK A St. Louis, MO. Secondo l'articolo, Blogger di sicurezza Internet ed ex Washington Post Reporter Brian Krebs ha contestato le affermazioni dell'azienda durante un'intervista e su Twitter il 19 gennaio.

È stato rivendicato da Intelcrawler e riportato nell'articolo che un adolescente russo "Autorò il software dannoso e secondo quanto riferito lo ha venduto per circa $ 2.000 a dozzine di cyber-criminali nell'Europa orientale e in altri paesi. "Il articolo indica che Intelcrawler ha riferito che l'adolescente solo "_Authore malware_ "Non che lui" _perpetrasse la violazione. Il presidente di Intelcrawler Dan Clements è stato riportato nel articolo dire, "Non pensiamo di esserci sbagliati."

Secondo l'articolo, il software dannoso chiamato "BlackPOS"È stato segnalato per essere stato autorizzato dagli adolescenti all'inizio dell'anno scorso. Il articolo afferma che questo "malware" potrebbe consentire agli attaccanti di "da remoto hack nei sistemi informatici del bersaglio e ottenere numeri di carta di credito dei clienti e altre informazioni, che è stato quindi rispedito a un computer controllato da cyber ladri._ "Il rapporto ha dichiarato che l'adolescente russo è presumibilmente "_ un programmatore noto di dannoso codice nel mondo sotterraneo_. "È stato anche riportato questo dannoso software potrebbe essere stato utilizzato in un ulteriore attacco al dettaglio Su Neiman Marcus, che deve ancora commentare "Quanti clienti sono stati influenzati dalla sua violazione."

Maggiori informazioni su Intelcrawler, le loro affermazioni e la disputa sulla causa di questi attacchi al pieno articolo qui al Washington Post e Notizie KSDK.

Scritto da Bryon Turcotte  /  gennaio 20, 2014