Need help? Chat now!

Hostwinds Tutorial

Cerca risultati per:


Sommario


Windows 7
Windows 10
Linux / Mac OSX
Ci sono altre opzioni?
Usa il tuo cPanel corrente nell'URL
Usa Hosts.cx

Come modificare un file host

Tag: Windows,  Linux 

Windows 7
Windows 10
Linux / Mac OSX
Ci sono altre opzioni?
Usa il tuo cPanel corrente nell'URL
Usa Hosts.cx

Puoi scoprire che ti viene chiesto o devi modificare il file host in alcune istanze.A questo punto, potresti chiederti cosa sia un file host?Un file host è un file di testo normale utilizzato per collegare i nomi host a indirizzi IP.Questo articolo coprirà come individuare e modificare il file host su Windows (7, 10), Linux e Mac OSX.

Windows 7

Per modificare il file host in Windows 7, è necessario aprire il file host in Blocco note con autorizzazioni amministrative.Questo può essere fatto facendo clic sull'icona Avvia e alla ricerca di Blocco note.

Una volta inseriti i risultati, fai clic con il pulsante destro del mouse su Blocco note e seleziona Esegui come amministratore.

Una volta aperto il blocco note, fare clic su File, selezionare Apri, quindi immettere nel seguente percorso del file e fare clic su Apri:

C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts

Con il file aperto, è possibile effettuare le modifiche necessarie.Quando si effettuano queste modifiche, dovrai assicurarti di seguire il formato dell'indirizzo IP, quindi il nome di dominio.Ad esempio, modificheremo tutorials.hostwinds.com in modo che si caria da 192.168.1.1 come così:

192.168.1.1 tutorials.hostwinds.com

Dopo aver completato le modifiche, certo di salvare il file.

Windows 10

Per modificare il file host in Windows 10, è necessario aprire il file host in Blocco note con autorizzazioni amministrative, analogamente per modificare questo file in Windows 7. Questo può essere eseguito facendo clic sulla barra di ricerca e alla ricerca di Blocco note.

Fare clic con il tasto destro del mouse su Blocco note dai risultati e selezionare Esegui come amministratore.

Con il blocco note ora aperto, fai clic sull'opzione File, selezionare Apri utilizzando il seguente percorso e infine, fare clic sul pulsante Apri.

C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts

Proprio come in Windows 7, con il file aperto, puoi effettuare le modifiche necessarie.Quando si effettuano queste modifiche, dovrai assicurarti di seguire il formato dell'indirizzo IP, il nome del dominio.Ad esempio, modificheremo tutorials.hostwinds.com in modo che si caria da 192.168.1.1 come così:

192.168.1.1 tutorials.hostwinds.com

Dopo aver completato le modifiche, salva il file facendo clic su File, quindi selezionando Salva.

Linux / Mac OSX

Nella maggior parte delle distretti Linux è possibile modificare il file host direttamente da SSH o il terminale utilizzando il tuo editor di testo preferito. Allo stesso modo, in OSX, puoi fare la stessa cosa. Questo articolo utilizzerà Centos 7 e l'editor di testo NANO per Linux e Vim per OSX. Per iniziare a modificare il file host, emettere il seguente comando in Linux.

nano /etc/hosts

Come utente non root in Linux, useresti:

sudo nano /etc/hosts

In OSX, useresti quanto segue:

sudo vim /etc/hosts

Ora il file host dovrebbe essere aperto e puoi iniziare a fare le modifiche necessarie.Quando si effettuano queste modifiche, dovrai assicurarti di seguire il formato dell'indirizzo IP, il nome del dominio.Ad esempio, modificheremo tutorials.hostwinds.com in modo che si caria da 192.168.1.1 come così:

192.168.1.1 tutorials.hostwinds.com

Salva il file in Nano premendo Ctrl + O, quindi immettere e infine ctrl + x.

In VIM dovresti premere il tasto ESC seguito dal Colon (:) tasto e quindi digitare wq!nel terminale.

Ci sono altre opzioni?

In genere i file host vengono creati e modificati per rivedere il tuo attuale strumento di gestione Web Popolati prima di modificare il DNS sul tuo nuovo host. Sebbene i file host possano aiutare con questo, ci sono altre opzioni disponibili, possibilmente più semplici, per raggiungere lo stesso obiettivo.

Usa il tuo cPanel corrente nell'URL

È possibile utilizzare quanto segue, a condizione che tu abbia un account CPANEL, utilizzando il tuo nome utente IP e CPANEL dedicato come segue nell'URL, sostituire "xxx.xxx.xxx.104" con il tuo IP e "cpaneluseername: con il tuo nome utente fornito:

xxx.xxx.xxx.104/~cpanelusername

Digitare quanto segue nel tuo URL ti mostrerà qualunque sia la tua cartella CPANEL >> File Manager >> Public_html (root).Inoltre, se è necessario esaminare cartelle o file più profondi, estenderebbe il "cpaneluseername" con la directory che desideri rivedere, come quanto segue:

xxx.xxx.xxx.104/~cpanelusername/nextfolder/thisfile

Usa Hosts.cx

Quando si esamina il tuo CPANEL come sopra, un problema è alcuni plug-in possono o non possono essere applicati o funzionare correttamente fino a completo utilizzo e ospitato come previsto. Usando https://hosts.cx/ È un grande strumento per esaminare completamente ciò che il tuo strumento di gestione del web renderà quando è completamente indicato. Metti nel tuo nome IP dedicato e del sito Web fornito all'interno del tuo strumento di gestione Web, e ti mostrerà cosa verrà visualizzato se già ospitato completamente.

Scritto da Michael Brower  /  giugno 22, 2017