Need help? Chat now!

Hostwinds Tutorial

Cerca risultati per:


Sommario


Blocco panoramica
Imposta LEMP
Installa MySQL
Passaggio tre: installazione di PHP
Configura PHP

Guida su come configurare lo stack LEMP su CentOS 7 (Nginx, MySQL, PHP)

Tag: CentOS Web Panel 

Blocco panoramica
Imposta LEMP
Installa MySQL
Passaggio tre: installazione di PHP
Configura PHP

Blocco panoramica

Left Stands per Linux, Nginx (Sostituzione del server Apache), MySQL (che funge da memorizzazione del database) e il suo contenuto dinamico è adattato da PHP.Lemp Stack è un modo conveniente per raggruppare il software open source.Lemp Abilita un server di host di app Web, siti Web in continua evoluzione e centri attorno al sistema operativo Linux.

Imposta LEMP

Nota: L'obiettivo principale dell'articolo è i client hostwinds che hanno un server cloud o VPS con l'obiettivo di aiutarti a installare lo stack in blind sul CentOS 7 Sistema operativo.

Prima di iniziare: Per seguire questo tutorial, dovrai avere accesso root.Se una account utente non root è installato sul tuo server, assicurati che abbia privilegi sudo Utilizzare i comandi sudo e yum nel seguente articolo.Come con tutte le modifiche, consigliamo vivamente di eseguire un backup dell'istantanea prima di procedere con questa guida.

Installa Nginx

Per i visitatori del sito per utilizzare ciò che desideri visualizzare, è necessario un server Web capace e aggiornato.Per il bene di questo articolo, useremo Nginx.Questo è il E in LEMP a causa della sua pronuncia (motore - x)

* Per aggiungere l'archivio Centos 7 EPEL, aprire il terminale e digitare il seguente comando Yum:

sudo yum install epel-release

Quando richiesto, premere Y e premere INVIO per avviare l'installazione. Ciò installerà l'archivio richiesto in modo che Nginx possa essere installato. Quando questo è stato completato, un messaggio che ha dichiarato completo! apparirà.

Una volta installato l'archivio NginX sul server, ti consigliamo effettivamente installare nginx utilizzando il seguente comando:

sudo yum install nginx

Il tuo server web è ora installato. Puoi avviare il servizio Nginx inserendo il comando:

sudo systemctl start nginx

Con un comando sudo in uso, tutte queste operazioni eseguiranno ora con i privilegi di root.Per verificare di avere il permesso di eseguire i comandi con Questi privilegi di root, è necessario inserire la password del normale utente.

A questo punto, assicurarsi di controllare l'indirizzo IP pubblico del server nel tuo browser Web.Dovresti vedere la pagina web di Default Centos 7 Nginx come conferma che Nginx è installato e in esecuzione.Dovresti essere accolto con un messaggio simile a quanto segue:

Prima di andare avanti, ti consigliamo di abilitare Nginx di iniziare l'avvio.In questo modo, non è necessario ridigitare il comando sopra ogni volta che inizia il server.Puoi farlo inserendo il seguente comando:

sudo systemctl enable nginx

Installa MySQL

Successivamente, installeremo un'alternativa a drop-in MySQL chiamata Mariadb.Mariadb è una filiale sviluppata dalla comunità della gestione del database MySQL che organizza e consente l'accesso ai database che memorizzano le informazioni del tuo sito web.Sintatticamente, mysql e mariadb sono molto simili, e non ci sono differenze significative.Questo è il M in LEMP.

Dal momento che abbiamo già impiegato Yum, lo useremo di nuovo per afferrare e installare il software necessario.

MySQL / Mariadb non è tenuto a eseguire tutte le applicazioni Web, anche se è una scelta popolare.Per installare MariaDB, ti consigliamo di inserire questo comando:

sudo yum install mariadb-server mariadb

Al termine, avvia MariaDB inserendo:

sudo systemctl start mariadb

Successivamente, ti consigliamo di utilizzare uno script di sicurezza per rimuovere alcuni dei valori predefiniti potenzialmente dannosi e ancora il tuo database:

sudo mysql_secure_installation

Nota: Non preoccuparti se il prompt ti chiede la tua attuale password di root.In questa fase, non ne avrai ancora uno, quindi lascialo vuoto colpendo ENTER.

Quando viene richiesto di impostare una password di root, digitare "y" e seguire le istruzioni per configurare la password di root, assicurarsi di prendere nota di un uso futuro.

Colpire "ENTER" per la prossima serie di prompt accetterà i valori predefiniti.Ciò consente a MySQL di riconoscere immediatamente le modifiche apportate rimuovendo utenti e database di esempio.Inoltre, disabilitando gli accessi di root remoti e quindi ricaricare la tabella dei privilegi.

Per consentire a Mariadb di iniziare l'avvio, utilizzare questo comando:

sudo systemctl enable mariadb

Sentiti libero di darti una pacca sulla spalla; hai appena impostato l'intero sistema di database!

Passaggio tre: installazione di PHP

Per elaborare le pagine Web scritte in PHP, si desidera installare PHP sul tuo server Web e assicurarsi inoltre di accrescere se il sistema si riavvia utilizzando i seguenti comandi:

Per installare PHP, digita questo comando:

sudo yum install php php-common php-fpm php-mysql -y

Per iniziare inizialmente il servizio PHP da eseguire, inserire il comando seguente:

sudo systemctl start php-fpm

Per consentire l'avvio automatico del servizio PHP, quindi non è necessario digitare il comando sopra ogni volta che il server si riavvia, utilizzare questo comando qui:

sudo systemctl enable php-fpm

Configura PHP

È importante configurare correttamente PHP una volta installato.

Dovresti avere quanto segue in php.ini:

"cgi.fix_pathinfo = 0;"

Puoi farlo modificando il tuo file php.ini in /etc/php.ini e salvando questo file. Ecco i comandi per eseguire questa operazione utilizzando l'editor di testo vim:

sudo vi /etc/php.ini

Trova la linea; cgi.fix_pathinfo = 1 e cambia questo per rimuovere il commento e modificare il valore su 0, come così:

cgi.fix_pathinfo=0

Puoi anche usare il file nano editor di testo se è più facile.

Fatto ciò, assicurati di salvare le modifiche in /etc/php.ini

Per consentire PHP e il server web di vedere le nuove modifiche, entrambi i servizi dovranno essere riavviati. Per riavviare PHP, digitare il seguente comando:

sudo systemctl restart php-fpm

Per riavviare il servizio Nginx, digita il seguente comando:

sudo systemctl restart nginx

È possibile confermare che questo è impostato correttamente creando una pagina PHP.INFO e visualizzando questa pagina nel tuo browser. La pagina phpinfo.php dovrebbe contenere quanto segue e rimuovere una volta che hai confermato questa impostazione è attiva:

Assicurati di inserire il file nel tuo file / usr / share / nginx / html directory, poiché è qui che il tuo server web prenderà i file.

Congratulazioni! Se hai seguito correttamente i passaggi precedenti, ora dovresti avere il file LEMP Stack installato sul tuo server. Ora puoi caricare i file del tuo sito in / usr / share / nginx / html directory o un'altra directory se aggiorni la configurazione di Nginx (situata in /etc/nginx/nginx.conf).

Se dovessi avere domande o desideri assistenza, ti preghiamo di contattarci attraverso la chat dal vivo o inviare un biglietto con il nostro team di supporto tecnico.

Scritto da Peter H  /  novembre 28, 2016