Need help? Chat now!

Menu Documentazione prodotto

Hostwinds Documentazione del prodotto

Strumenti e istruzioni che ti consentono di massimizzare il potenziale del tuo Hostwinds esperienza di prodotti e servizi.

Cerca risultati per:


Gestione del monitoraggio di Hostwinds

Essenziali del monitoraggio del server

Monitoraggio della CPU.

Se i computer avevano parti del corpo, si potrebbe dire che la CPU è il "cervello" del computer fisico.La CPU esegue gli algoritmi, le funzioni e l'ingresso / uscita del computer.Se una CPU ha raggiunto l'utilizzo massimo del 100% delle sue risorse, allora è un computer sovraccarico!Il computer non può gestire altre richieste!Puoi anch'io

1) Aggiorna il servizio della CPU

2) Aggiungi ulteriori core della CPU

3) o spegnere i servizi frivoli che si verificano la CPU.Se la tua CPU è al 75%, dovresti considerare i passaggi precedenti per farlo funzionare in modo più efficiente.

Monitoraggio della RAM

RAM è la forma di memoria di memoria per un computer.RAM utilizza lo storage basato sul flash - è più volte più veloce rispetto alle parti più lente e mobili come l'archiviazione HDD.I server sanno se corrono fuori dalla RAM, possono allocare una parte del disco rigido per lo spazio della RAM.Chiamiamo questo scambio di processo e conduce al degrado delle prestazioni.Lo scambio può anche portare alla frammentazione dei file.La frammentazione dei file può portare a un calo delle prestazioni del server.RAM è il modo più economico per migliorare le prestazioni del server.

Monitoraggio del disco.

Il server memorizza la maggior parte dei dati sul disco rigido.Il disco rigido è costituito da dati memorizzati su dischi magnetici che leggono attraverso un'unità rotante.La memorizzazione dei dati è permanente e cancellata solo se diretta dall'utente.Il server ha bisogno di spazio per scrivere dati temporanei per cache l'operazione.Lo spazio libero su disco insufficiente può portare alla frammentazione del file system - questo può causare gravi problemi di prestazione.

Come funziona il servizio di monitoraggio Hostwinds

Il sistema di monitoraggio hostwinds guarda costantemente i server per eventuali problemi che potrebbero verificarsi, come il servizio che non si caricano correttamente, andare offline, ecc.

Nello specifico, controlleriamo questi aspetti del tuo server:

  • Hardware del server
  • Sistemi operativi
  • Applicazioni in esecuzione sui sistemi operativi
  • Traffico di rete
  • Memoria e utilizzo del disco
  • Utilizzo della CPU.

Chiamiamo questi assegni pings.Se abilitato, il monitoraggio pings è in modo coerente il servizio per garantire che sia attivo e di esecuzione senza intoppi.Se il ping fallisce, un ticket viene creato automaticamente e inviato al nostro team di supporto, che riesce immediatamente a lavorare per risolvere il problema.Inoltre, è possibile scegliere di impostarlo per notificarti di alcun errore Ping nella configurazione.Inoltre, forniamo l'accesso a molte funzioni avanzate, da avvisi immediati ai rapporti dettagliati e ti terremo a conoscenza del tuo stato di servizio in ogni momento.

È possibile rivedere e modificare il servizio di monitoraggio dal portale di controllo cloud sulla pagina di monitoraggio in qualsiasi momento.Tuttavia, ti suggeriamo di controllarlo all'acquisto per garantire la corretta configurazione.

Gestire il tuo Addon di monitoraggio

Nota: Per fare pieno uso di questa sezione, è necessario accedere ai hostwinds Area clienti.Per accedere al tuo portale di controllo cloud, è necessario fare clic sul menu a discesa Controllo cloud nella parte superiore del menu del dashboard del portale client e fare clic sul collegamento del portale cloud.

Come funziona il servizio di monitoraggio Hostwinds

Fare clic sul menu a discesa Controllo cloud e fare clic sul collegamento di monitoraggio per passare alla pagina di monitoraggio.Qui puoi rivedere tutti i controlli pianificati creati per il tuo servizio di monitoraggio.Per impostazione predefinita, qualsiasi servizio di monitoraggio acquistato includerà un test Ping coerente.Per aggiungere ulteriori controlli, fare clic sul pulsante BLU + aggiungi nella parte superiore del cruscotto.Per modificare un controllo di monitoraggio imminente, fare clic sul collegamento Modifica assegno.

L'aggiunta o la modifica di un assegno ti nasce in una pagina separata con opzioni per personalizzare il controllo del monitoraggio.

Opzioni di alto livello

Controlla il nome: questo può essere tutto ciò che desideri.È semplicemente un nome amichevole per il controllo che hai creato.Nome host o indirizzo IP da verificare: questo può essere un dominio che si desidera revisionare o un indirizzo IP che desideri ispezionare.

Tipo di controllo:

  • HTTP
  • HTTPS
  • SMTP
  • IMAP
  • SMTP
  • SSL
  • POP3
  • PING
  • DNS
  • Script personalizzato HTTP
  • Script personalizzato HTTPS
  • Lista nera DNS
  • Porta TCP personalizzata

I tipi di controllo sono facoltativi e sarebbe un messaggio all'interno del tuo Ticket / Alert Soggetto ogni volta che il controllo del monitoraggio avvisa un'interruzione.

Opzioni avanzate

Messaggio personalizzato: inviati in oggetto quando viene inviato un avviso di recupero.I messaggi personalizzati sono facoltativi e sarebbe un messaggio all'interno del tuo ticket / vigile ogni volta che il controllo del monitoraggio avviene al ripristino dei servizi.

Timeout in secondi: imposta la lunghezza che il controllo attende una risposta prima di attivare un avviso.È possibile scegliere di controllare un tempo tra uno (1) a trenta (30) secondi di un periodo di timeout impostando la lunghezza dell'interruzione tramite un ping non riuscito prima che l'avviso sia attivato.Hostwinds consiglia di utilizzare un periodo superiore a 2-3 secondi per prevenire falsi positivi.

Ritenuta: una quantità impostata di volte il controllo esegue prima di inviare un avviso di un'interruzione.

Aprire un ticket di supporto in caso di guasto: a meno che non si svolga un compito particolare che provoca avvisi eccessivi, HostWinds consiglia sempre questa opzione rimanere su Sì.Così facendo, il nostro staff di supporto può risolvere i problemi in modo proattivo.L'impostazione su SÌ garantisce che un assegno guasto automaticamente apre automaticamente un ticket per il tuo account, consentendo al nostro personale di supporto di risolvere il problema senza la necessità di inviare il biglietto.

Infine, facendo clic sul pulsante Green Salva imposterà il controllo.

Gestione dei controlli di monitoraggio del servizio

Il tuo dashboard di monitoraggio ti offre varie informazioni necessarie per utilizzare il sistema in pieno effetto.

Il dashboard di monitoraggio

La pagina iniziale è costituita da una tabella popolata con ciascun controllo che hai creato e a discesa Visualizza.La tabella ti mostra:

  • Nome: il nome del servizio che stai controllando.
  • Nome host / URL: l'indirizzo IP o l'URL del servizio che hai applicato il controllo.
  • Tipo: lo stile particolare di come funziona il controllo.
  • Stato: un collegamento rapido a tutti i dati relativi a questo specifico assegno.Questa particolare pagina è composta da tre sezioni a schede:

  • Controlla le statistiche: una rapida panoramica delle statistiche correnti relative al servizio in esecuzione.Da qui, è possibile eseguire rapporti per mostrare i tempi di attività attraverso una gamma di date.

  • Downtime Log: un elenco dei tempi di inattività che il monitoraggio ha registrato.È possibile filtrare il registro utilizzando le intervalli di data e ordinarle.
  • Registro di controllo dettagliato: un elenco completo dei controlli in una tabella paginata.

  • Modifica controlli: modifica i tuoi assegni con gli stessi parametri in grado quando li hai creati

  • Elimina il controllo specifico

Il menu a discesa Visualizza

Il menu a discesa Visualizza fornisce alcuni compiti sia tangenziali che essenziali per il tuo servizio di monitoraggio.Vale la pena notare che il collegamento controlli nel menu a discesa è la pagina che si nasce quando si fa clic sul collegamento di monitoraggio nel menu a discesa Controllo cloud.

Assemblato di seguito sono le varie dashboard accessibili dal menu a discesa Visualizza.

  • Controlli: mostra il dashboard di monitoraggio sopra descritto.
  • Contatti: una tabella che mostra tutti i contatti disponibili da cui è possibile creare elenchi di notifica.Puoi aggiungere tanti contatti che desideri.Fare clic sul pulsante di contatto Green Aggiungi e inserisci le informazioni di seguito e quindi fare clic sul pulsante Salva verde:
    • Nome di battesimo
    • Cognome
    • Indirizzo email
    • Numero di telefono (solo numeri)
  • Avvisi API: una tabella che mostra tutti gli avvisi API che hai a disposizione.Invia un avviso alla piattaforma della tua scelta tramite API.Fare clic sul pulsante Verde Aggiungi avviso e inserisci le informazioni qui sotto e quindi fare clic sul pulsante Salva verde:
    • Lista nome
    • Tipo di avviso API: scegli la piattaforma che desideri inviare l'avviso dal menu a discesa.Attualmente offriamo WebHook, Hipchat, Camfire, PagerDuty e Boxcar iPhone.Nota: quando selezionato, il tooltip fornirà le istruzioni su come impostare l'API
  • Campi: un elenco delle informazioni essenziali È necessario compilare prima di utilizzare interamente il tipo di avviso API selezionato.
  • Elenchi di notifica: una tabella che mostra tutti gli elenchi di notifica che hai a disposizione.Creare un elenco di contatti che verranno automaticamente avvisati quando il sistema di monitoraggio invia un avviso.Fare clic sul pulsante Green Aggiungi elenco, nominare il tuo nuovo elenco di notifiche, fare clic sul pulsante verde successivo.Continua in poi inserendo le informazioni di seguito e quindi fare clic sul pulsante Salva verde:
    • Nome elenco: puoi modificare il nome che hai inserito in precedenza, se scegliere.
    • Aggiungi membro: Scegli tra i tuoi membri attuali nel menu a discesa Membro e aggiungi alla tabella dei membri sottostanti.
    • Avvisi API: scegliere dagli avvisi API che hai creato in precedenza in questa sezione e aggiungerli alla tabella API sottostante.